Lo strumento è una pressa idraulica automatica con una capacità di 300 kN e 20 kN. La struttura ha un unico vano dotato di due celle di carico coassiali rispettivamente di 20 kN e 300 kN; quella a minore capacità è salvaguardata dai sovraccarichi tramite un arresto automatico della deformazione.
Con l'utilizzo di opportuni dispositivi si possono effettuare prove di compressione su provini cubici di lato 40 mm, e provini cilindrici di diametro 50 mm; e prove di flessione su provini prismatici 40 mm x 40 mm x 160 mm.
Durante la prova di flessione il prisma viene adagiato su due supporti inferiori posti ad una distanza di 100 mm, e caricato grazie ad coltello superiore oscillante. In genere, i campioni vengono prima rotti a flessione, poi le due metà del campione, sono sottoposte a prova di compressione.
L’apparecchio può essere collegato ad un PC, su cui deve essere installato il software di gestione.
Attraverso il computer, durante la prova è possibile visualizzare l’andamento del carico in kN o della pressione in MPa al variare del tempo. Quando il campione arriva a rottura, il software mostra il valore di rottura. Il software dà la possibilità di immettere i dati del campione (nome, data di confezionamento, condizioni, tempo di indurimento, ecc), ed è quindi possibile ottenere rapporti di prova per ciascuna prova effettuata.
La realizzazione, totalmente innovativa per queste macchine di prova, permette un'eccellente precisione di azionamento, sia se deve prevedere rampe di carico e scarico, sia se deve mantenere un carico costante; in quest'ultimo caso il motore esegue solo regolazioni occasionali in retroazione, eliminando il surriscaldamento del fluido idraulico e le sue conseguenze in termini di risposta complessiva della macchina. Con questo telaio possono essere eseguite prove di compressione e di flessione su campioni di tutti i tipi di malte, gessi e cementi.

 

Pressa idraulica automatica con una capacità di 300 kN e 20 kN.Pressa idraulica automatica con una capacità di 300 kN e 20 kN.Pressa idraulica automatica con una capacità di 300 kN e 20 kN.