L'apparecchiatura Morphologi G3-ID è costituita da un microscopio, che determina automaticamente i valori inerenti alla morfologia delle particelle, come la dimensione e la forma, e da uno spettrometro Raman associato, atto ad eseguire un'analisi chimica del campione sulla base di un’analisi spettrale. Mediante un’analisi morfologica possono essere studiate sia campioni di polveri secche, particelle in sospensione bagnate e sia particelle su membrane filtranti, attraverso la tecnica di analisi automatizzata dell'immagine statica. In particolare, il microscopio è dotato di quattro lenti 2.5x, 5x, 10x, 20x, 50x, che corrisponde ad un ingrandimento totale approssimato di 49x, 123x, 247x, 494x, 987x, 2468x. Quindi questo strumento è in grado di esaminare particelle le cui dimensioni possono variare da 0.5μm a 3000μm a seconda delle proprietà dei materiali e della loro condizione di dispersione. La quantità di campione in polvere che può essere analizzato può variare tipicamente da 5mg a 200mg e dipende dalla dimensione delle particelle che lo compongono. Attraverso questo strumento i parametri che possono essere misurati sono diametro equivalente del cerchio, diametro medio, lunghezza, larghezza, perimetro, area, Aspect Ratio, Circolarità, HS Circolarità, convessità, Solidità, allungamento, asse maggiore, max. Distanza, SE Volume, Intensità media, Intensità Deviazione standard dei campioni di polveri secche. La sua rappresentazione statistica è di centinaia di migliaia di particelle e la distribuzione di probabilità viene generata su ogni parametro. Lo strumento consente di impostare una Procedura Operativa Standard (SOP), mediante cui tutte le variabili dello strumento (la messa a fuoco delle particelle, intensità della luce, ingrandimento) vengono oggettivamente registrate e controllate. Alla fine dell'analisi morfologica è possibile ottenere dallo strumento un report dettagliato contenente tutti i parametri sopra menzionati, riportati sia numericamente (deviazione standard o valore medio ad esempio), sia graficamente. In aggiunta, è possibile avere dei grafici di confronto fra due diversi parametri di descrizione delle particelle e anche l'immagine catturata dal microscopio per ognuna di queste.

 

Apparecchio costituito da un microscopio, che determina automaticamente i valori inerenti alla morfologia delle particelle.Apparecchiatura costituita da un microscopio, che determina automaticamente i valori inerenti alla morfologia delle particelle.