Lo scopo di questa prova è quello di determinare la resistenza alla trazione adesione tra un massetto e un supporto normalizzato. L'attrezzatura, utilizzata per effettuare questa prova, si compone di due strumenti:

  • carotatrice e corona che consentono la perforazione di un cilindro di (50 ± 1,0) mm nel prodotto. La corona di perforazione ha un bordo tagliente che sporge dal corpo di (1,5 ± 0,5) mm (per ridurre le forze laterali che sono applicate alla superficie di prova);
  • dispositivo per misurare la forza di adesione a trazione con un motore integrato che permette di effettuare una misurazione automatica a carico costante. La sollecitazione di trazione è applicata ruotando la manovella posizionata sopra il dispositivo. Il display digitale consente di visualizzare direttamente il carico applicato. Lo strumento è dotato di una memoria interna in grado di memorizzare l'intera misurazione pull-off. Esso consente di applicare una resistenza a trazione in un range di 1.6 kN-16 kN.

Il campione è di dimensioni minime 300 mm x 300 mm x 50 mm e il prodotto è steso su un substrato in calcestruzzo realizzato con aggregato di dimensione massima 10 mm, rapporto acqua/cemento 0,40 e contenuto di cemento di 455 kg / m3. Il sistema è stagionato per 28 giorni in condizioni normali e su questo verranno eseguite cinque prove di adesione. Dopo 28 giorni effettuare il carotaggio. Perforare con una corona diamantata con asse a 90 ° rispetto alla superficie. Devono essere sottoposte a carotaggio minimo cinque aree di prova di sezione trasversale di circa 50 mm. Le aree di prova devono essere di almeno 50 mm di distanza tra loro e di almeno 50 mm di distanza dal bordo del campione. Il taglio deve penetrare per tutto il massetto e per più di 5 mm di profondità nel substrato. Successivamente applicare le piastre di acciaio con un adesivo sulle cinque aree carotate. Infine posizionare il dispositivo per misurare la resistenza di adesione a trazione. Applicare la forza attraverso il dispositivo e il display mostrerà il carico di rottura (kN) al momento della rottura. Deve essere calcolata la forza di adesione individuale dividendo il carico di rottura (kN) per l'area di prova (mm2). La forza di adesione è calcolata come media dei 5 valori individuali. Mediante una valutazione visiva può essere determinato il tipo di rottura del provino. I tipi di rottura sono i seguenti:

X = rottura di coesione nel substrato di calcestruzzo;

X / Y = rottura tra il substrato e il massetto;

Y = rottura di coesione nel massetto;

Z = rottura tra lo strato di adesione e la piastra con la testa di trazione.

 

Tipologia materiale Norma di riferimento Metodo di prova
massetti EN 13813 EN 13892-8
autolivellanti EN 13813 EN 13892-8

 

La prova consiste nel determinare la forza di adesione tra un massetto e un supporto normalizzato, mediante trazione.La prova consiste nel determinare la forza di adesione tra un massetto e un supporto normalizzato, mediante trazione.La prova consiste nel determinare la forza di adesione tra un massetto e un supporto normalizzato, mediante trazione.

La prova consiste nel determinare la forza di adesione tra un massetto e un supporto normalizzato, mediante trazione.