Il pHmetro elettronico è uno strumento dotato di uno speciale bulbo sensibile agli ioni idrogeno presenti nelle soluzioni, capace di indicare il valore del ph della soluzione all’interno di cui viene immersa. Il segnale prodotto dal bulbo viene amplificato ed inviato ad un display a cristalli liquidi. Tale strumento è molto più preciso e comodo da usare delle cartine indicatrici.
Prima del suo impiego, questo strumento va controllato ed eventualmente tarato. A tale scopo, si immerge la sonda dello strumento in apposite soluzioni tampone di pH noto. Quando lo strumento non dà il valore esatto, può essere regolato per mezzo di due potenziometri a vite: uno per lo spostamento e l'altro per il guadagno. Normalmente, per la taratura dello strumento basta impiegare una soluzione tampone di pH = 7 e regolare soltanto il potenziometro dello spostamento.

 

Questa prova consente di determinare il pH di un campione, utilizzando il Phmetro digitale da tavolo Biuged BGD285 in grado di visualizzare il pH di un campione rapidamente e direttamente, con bassi costi ed elevate performance. È ideale per tutti gli impieghi di verifica della qualità dell'acqua, test chimici nei laboratori e test sui fertilizzanti.