La prova consiste nel determinare il modulo elastico secante fra due tensioni dopo un certo numero di cicli di carico. I campioni devono essere prismi a sezione quadrata o cilindrica. Ogni prova deve essere eseguita su almeno 3 campioni. L'apparecchiatura di prova consiste in una macchina di prova, necessaria per l'applicazione e la portata dei carichi applicati, e negli strumenti per la misura delle deformazioni. Per la misura di deformazione, si utilizzano gli estensimetri. La base di misura delle deformazioni non deve superare un terzo dell'altezza del campione e non deve essere inferiore a 2 volte la dimensione massima dell'aggregato. Si misurano accuratamente le dimensioni della sezione trasversale. Gli estensimetri devono essere posizionati sulle quattro facce dei campioni prismatici o all’estremità di due diametri ortogonali del campione cilindrico. I campioni devono essere centrati sulla piastra inferiore della pressa. La tensione massima di prova è pari a un terzo della resistenza a compressione del calcestruzzo determinato precedentemente su almeno 3 provini aventi le stesse dimensioni dei provini sottoposti a prova. È opportuno che la tensione di base sia diversa da zero, e deve essere fissata pari a circa 1/10 della tensione massima. L'intervallo tra la massima tensione e la tensione di base è suddivisa in tre o più parti uguali in modo da consentire letture intermedie. La tensione deve essere applicata fin dall'inizio gradualmente, senza shock. La deformazione media delle diverse misure di base, è presa come risultato della misura. Le letture sono eseguite con strumenti stabilizzati e comunque non prima di 60 secondi dal momento in cui ha raggiunto la tensione desiderata. Il modulo di elasticità è calcolato come rapporto tra il range di tensione in cui si opera e la variazione unitaria di lunghezza corrispondente a questo intervallo misurato durante la fase di ritorno in cicli stabilizzati. Questa procedura di prova viene utilizzata per testare prodotti in calcestruzzo.

 

Tipologia materialeNorma di riferimentoMetodo di prova
calcestruzzi - EN 6556

 

Strumenti utilizzati per effettuare la prova: Pressa per cementi

 

La prova consiste nel determinare il modulo elastico secante fra due tensioni dopo un certo numero di cicli di carico.La prova consiste nel determinare il modulo elastico secante fra due tensioni dopo un certo numero di cicli di carico.La prova consiste nel determinare il modulo elastico secante fra due tensioni dopo un certo numero di cicli di carico.