Normativa di riferimento: UNI EN 12002

Con il termine di deformazione trasversale viene indicata la flessione registrata al centro quando una striscia di adesivo indurito è sottoposto a un carico in tre punti. Essa è utilizzata per valutare la deformabilità di un adesivo (UNI EN 120004). Nella UNI EN 12002 viene definito il metodo per valutare tale deformazione.

Per effettuare la suddetta prova occorre una pellicola in polietilene con uno spessore minimo di 0.15 mm, un contenitore plastico che può essere sigillato, in modo da poter essere a tenuta d'aria, con un volume interno di (26±5)l, per esempio un contenitore dalle dimensioni (600±20)mm x (400±10)mm x (110±10)mm, un supporto piano, un'incudine metallica di dimensione (60±1)mm x (97±1) mm x (40±1)mm e R50±1, due supporti cilindrici metallici di diametro (10±0.1)mm, distanziati di (200±1)mm, con una lunghezza minima di 60mm, un telaio rigido (sagoma A), non assorbente di dimensioni interne (280±1)mm x (45±1)mm e spessore (5±0.1)mm in metallo o PTFE, uno stampo rigido (sagoma B) non assorbente, capace di realizzare un provino di dimensioni (300±1)mm x (45±1)mm x (3±0.05)mm.

La macchina per l'esecuzione del test deve essere una pressa in grado di azionare l'incudine alla velocità di 2mm/min.

Per realizzare tale prova occorre preparare un minimo di 2Kg di adesivo, in cui i quantitativi di acqua e polvere sono stabiliti dal produttore. La procedura di preparazione dell'adesivo prevede di inserire, nella mescolatrice, per primo il liquido, a seguire la polvere e mescolare per 30s. Tolta la pala, occorre ripulirla e infine rimescolarla per 1 min.

Una volta pronto l'adesivo occorre fissare saldamente la pellicola in polietilene alla superficie del supporto rigido, su cui verrà applicato l'adesivo.

Posizionare saldamente sulla pellicola la sagoma A, inserire l'adesivo nella sagoma e rasare, in modo tale da riempire solo il buco nella sagoma. Bisogna compattare il tutto con 70 colpi.

Applicare uno strato di disarmante sulla sagoma B e posizionarla centralmente al campione e caricarlo con un peso di (100±0.1)N per circa un'ora. Dopo 48 ore occorre togliere la sagoma B e inserire i campioni nel contenitore ermetico. Dopo 12 giorni occorre lasciare i campioni in condizioni standard, fuori dal contenitore ermetico per 14 giorni.

Successivamente occorre togliere i provini dalla pellicola e misurare il loro spessore in tre punti e sottoporre i provini alla prova di flessione e misurare la deformazione nei tre punti.

 

 

Tipologia materialeNorma di riferimentoMetodo di prova
adesivi EN 12004 EN 12002

 

 

Strumenti utilizzati per effettuare la prova: Pressa per prove a flessione

 

Flessione registrata al centro quando una striscia di adesivo indurito è sottoposto a un carico in tre punti. Essa è utilizzata per valutare la deformabilità di un adesivo.